Sport e Salute: cinquantenni sempre toniche e in salute

Sport per le cinquantenni: toniche e in salute
Fonte: Donna Moderna
(Di Serena Allevi)

Per ogni età, esistono attività sportive ideali. A 50 anni, punta su addominali tonici e allungamento muscolare. Avere 50 anni oggi è decisamente differente da qualche decennio fa, complici i progressi della medicina e le conoscenze più diffuse in tema di benessere, nonché un diverso approccio culturale e sociale al tempo che passa. Alcune cinquantenni sono mamme di bambini ancora abbastanza piccoli, altre invece sono diventate nonne molto presto…In ogni caso, a 50 anni si è nel pieno delle attività lavorative, familiari e di relazione.

Per stare bene in questo vortice dinamico, è importante coniugare un’alimentazione sana ed equilibrata con un’attività fisica costante che mantenga alti umore e forma. Punti deboli dei 50 anni? Braccia “a tendina”, decolleté meno tonico, pancia più sporgente, ritenzione idrica.

  • Meglio se all’aperto

Una delle attività fisiche migliori per salute e linea, è la camminata. Camminare ogni giorno a ritmo sostenuto, infatti, è uno sport adatto a tutte le età e a costo zero. Inoltre, ci si può ritagliare uno spazio di tempo da dedicare al walking tra un impegno e l’altro.

Gli effetti della camminata (meglio se quotidiana e al mattino presto) sono incredibili: questa semplice attività regolarizza il tono dell’umore, fa dimagrire, tonifica, allena il fiato, previene i picchi glicemici, aiuta a tenere sotto controllo i livelli di colesterolo nel sangue e, non da ultimo, svuota la mente da preoccupazioni e pensieri molesti.Camminata-veloce_o_su_horizontal_fixed

  • Tonica dalla testa ai piedi

Il nuoto è lo sport completo per eccellenza, ideale per bambini e ragazzi durante la crescita. Ma il nuoto è perfetto anche per le cinquantenni, perché in grado di tonificare tutti i muscoli senza procurare danni alla colonna vertebrale.

In acqua, infatti, la schiena è “al sicuro”, libera dal peso del corpo e, per questo motivo, nuotare è un’attività fisica consigliata anche alle donne in forte sovrappeso.

Infine, il massaggio dell’acqua aiuta a sgonfiare, riducendo la ritenzione idrica grazie alla sua naturale azione linfodrenante. Le gambe saranno così più sgonfie, le braccia più toniche e il seno più sodo.Nuoto-schiena-al-sicuro_o_su_horizontal_fixed

  • Tieni alta la motivazione

Quando si è pigre e si molla il colpo per mancanza di motivazione, la soluzione può essere fare sport insieme alle amiche. Perchè non iscriversi tutte in palestra? I centri fitness offrono una vasta gamma di corsi anche molto divertenti e sicuramente efficaci.

In questo modo, ci si potrà motivare a vicenda e sarà possibile vedersi nonostante gli impegni familiari e lavorativi. Ancora meglio se si sceglie una palestra con un piccolo centro benessere (idromassaggio, sauna, bagno turco) per farsi coccolare insieme alle amiche dopo una sessione di fitness.

L’allenamento migliore? Quello a circuito (calibrato su età ed esigenze personali): attività aerobica alternata a esercizi di tonificazione, efficace e rapido.

  • Benessere per muscoli e schiena

Una delle attività fisiche più gettonate dal pubblico femminile, è sicuramente il pilates. Si tratta di una disciplina speciale, proveniente dal mondo della danza classica.

Infatti, nel pilates si eseguono esercizi sia a corpo libero (con e senza attrezzi) sia con il supporto di speciali macchinari. Il pilates tonifica i muscoli e li allunga, agendo efficacemente sulla zona del “core” (addominali).

Infine, il pilates funziona anche da coccola poiché la pratica è sempre personalizzata e supportata da istruttori qualificati (spesso ex ballerine).Pilates-allungarsi-come-le-ballerine_o_su_horizontal_fixed

  • Allena ogni muscolo

Sfatiamo immediatamente il mito secondo il quale lo yoga sarebbe una pratica poco faticosa e poco adatta alla tonificazione muscolare. In realtà, infatti, praticare costantemente yoga (e, una volta iniziato, solitamente se ne diventa dipendenti) garantisce muscoli tonici e mente libera.

Tutto dipende dal tipo di yoga scelto, da valutare a seconda della personalità e delle predisposizioni individuali. Inoltre, con lo yoga, si agisce anche sulla respirazione migliorandone la qualità e, quindi, aumentando notevolmente la sensazione di benessere generale sia durante la pratica sia alla fine della sessione.

Fonte: Donna Moderna